Urania Ligustica

Industria e astronautica

I telescopi e i cannocchiali San Giorgio

Industria e astronautica


Premessa Storia Telemetri Telescopi Binocoli Periscopi Fotocamere
Microscopi Altri prodotti Brevetti Pubblicità Collaboratori e concorrenti Saggistica Documenti




Nome, diametro e focale obbiettivo (mm)Matricole documentate
(anno)
Illustrazioni
nel seguito?
Doppietto astronomico MORAIS ∅ 200 F 2850 301330 (anno?) Figura 1



A Elaborazione originale da fonte esterna Elaborazione originale da fonte esterna B
C Elaborazione originale da fonte esterna Elaborazione originale da fonte esterna D

Figura 1 – Doppietto astronomico MORAIS ∅ 200 mm 1




1 Commissionato dall'ing. Glauco de Mottoni y Palacios (Trieste 30/7/1901 – Genova 9/5/1988) alla San Giorgio e progettato dall'ing. Cesare Morais (si veda Storia § 9 e la pagina specifica Cesare Morais). L'obbiettivo è stato utilizzato da de Mottoni su una montatura Zeiss ora in restauro, a Milano, da parte della Associazione per il Restauro degli Antichi Strumenti Scientifici Link esterno ARASS-Brera. Alla morte di de Mottoni, lo strumento è passato in eredità a Marco Scardìa, che aveva affiancato il suo maestro nell'ambito dell'Associazione Ligure Urania Link esterno OARPAF. A Scardia, Osservatorio Astronomico di Brera-Merate, si devono le fotografie originali da cui sono stati ricavati gli estratti di cui sopra.

"De Mottoni osservava prevalentemente con il suo rifrattore 'San Giorgio' da 19 cm di diametro a f/15, dotato di un obiettivo progettato dall'ing. Cesare Morais. Il rifrattore era piazzato a Genova, sul balcone di una vecchia casa situata di fronte al mare. Sono notevoli i rendiconti di de Mottoni sulle opposizioni afeliche di Marte nel 1948-1950. [...] Negli ultimi anni, aveva trasferito i suoi strumenti a Palo, nella collina sopra Sassello (SV) ed era lì che la NASA, di cui era consulente, continuava a inviargli il suo materiale, anche nell'era delle sonde spaziali Viking". W. Ferreri, "Glauco de Mottoni y Palacios, una vita dedicata a Marte", Nuovo Orione, n. 238 (2002), pp. 38, 42; si veda la fotografia dello strumento a p. 41.

Un ricordo di de Mottoni è in: D. G. Torrisi, "L'Associazione Ligure Urania", Bollettino Osservatorio Astronomico di Genova, 26 (1996-97), n. 70, pp. 17-24. Tale articolo contiene citazioni da: M. Scardia, "Ricordo di Glauco de Mottoni", Giornale di Astronomia, 15 (1989), n. 3-4. Si veda anche: L. Prestinenza, "Una vita per Marte", l'astronomia, 13 (1991), n. 110.



HTML 4.01 Transitional valido!    Day & Night... Night & Day!    CSS valido!
© Riccardo Balestrieri 2014-2018  –  Revisione 30 XII 2018  –  Ottiche San Giorgio  –  Industria e astronautica  –  Indice generale  –  Urania Ligustica